SAN PIETRO V.CO: A CHE PUNTO E’ LA ZONA PIRP?

Postato il

parte della Zona 167 – SS16 –

SAN PIETRO VERNOTICO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa, pervenutoci dai consiglieri di maggioranza, attraverso il quale si spiega a che punto sono i lavori ed il progetto ad essi collegati riguardanti la zona PIRP di San Pietro Vernotico:

Nei giorni scorsi si è pervenuti alla aggiudicazione dei lavori nell’ambito della gara svolta avente ad oggetto la riqualificazione urbana – PIRP – della zona 167. Si tratta di un bando al quale si era candidata, con un progetto preliminare, la precedente Amministazione, trasformata in un progetto di tutto rispetto dall’Ing. Roberto Leggieri, gli Arch. Mino Solazzo, Antonio De Vita e Tonino D’Anna che hanno dovuto fare i conti peraltro con le modifiche legislative intervenute ed i mutamenti di costo. Da ultimo, non per importanza, decisivo è stato il ruolo del Sindaco Rizzo volto ad evitare che, dopo tanto impegno, l’opera restasse nei libri dei sogni. A seguito infatti di una attenta verifica, erano emerse difformità riportate nel progetto preliminare, tanto da dover impegnare cospicui importi per conseguire la proprietà dei terreni a prezzi di tutto vantaggio per l’Ente, favorendo così la realizzazione di una opera pubblica che altrimenti non avrebbe mai visto luce. A seguito dello svolgimento della gara, se, come si auspica, non vi saranno ricorsi contro il provvedimento di aggiudicazione, sarà realizzata una piazza integrata nel contesto ambientale sociale e culturale consentendo un miglioramento generale della vivibilità non solo per l’intero quartiere ma anche per tutti ii cittadini che intendano usufruire dei predetti spazi di aggregazione. Entro dicembre 2012 dovrebbe avviarsi il tutto, con una fine dei lavori stimata entro maggio del 2013. L’area interessata dal progetto copre circa 15.000 mq, ed i lavori consisteranno nella realizzazione di una grande piazza, spazi a verde attrezzato, parcheggi pubblici, aree giochi attrezzate con giochi dedicati alle diverse fasce di età, campo di bocce, pista ciclo pedonale, percorso vita realizzato in terra battuta con la predisposizione di spazi di sosta con attrezzature ginniche ed illustrazioni specifiche delle attività da compiersi. Saranno installati anche spazi ed altalene fruibili da chi ha problemi di disabilità. Inoltre è prevista la ridefinizione dell’impianto di illuminazione pubblica secondo le tecnologie più avanzate al momento disponibili in commercio ad alta efficienza e a risparmio energetico riducendo peraltro anche i costi di manutenzione. La piazza, che si presterà ad un uso polifunzionale, sarà pavimentata con mattoni fotocatalitici cioè in grado di catturare lo smog e di trasformarlo in sostanze non inquinanti, che vengono dilavate con l’acqua piovana e non sono dannose per la salute e per l’ambiente. Le due ultime scelte progettuali contribuiranno fattivamente alla riduzione dell’inquinamento cittadino. Dopo aver iniziato a migliorare la vivibilità nel centro storico, con la realizzazione della nuova Piazza IV Novembre, si sta avviando il percorso di miglioramento della vivibilità nelle periferie per anni dimenticate (se non nel periodo elettorale).”

UDC, LISTA CIVICA INSIEME PER RIZZO SINDACO, FLI, NOI CENTRO.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...