ALBERTO C5: TANTA SFORTUNA E SCONFITTA INTERNA CON IL TARANTO

Postato il

la formazione Alberto C5
la formazione Alberto C5

SAN PIETRO VERNOTICO – Sconfitta inaspettata per l’Alberto C5, a sbancare il Palasport di via Ancona, sono i rossoblù del Torre Rossa Taranto guidati da mister Buonafede. I tarantini puniscono oltre misura i padroni di casa e conquistano tre punti importantissimi in chiave salvezza. Per i biancazzurri locali, doveva essere la partita del rilancio in classifica dopo la vittoria di Foggia, invece i calcettisti sampietrani si sono dovuti arrendere alla bravura del portiere rossoblù Masiello ed ai numerosi legni colpiti.
L’Alberto C5 si schiera inizialmente con De Simone, Di Giulio, Lupoli, Laterza e Perseo. Il Torre Rossa risponde con Masiello, D’Auria, Cordola, Tommasini e Rambaldi.
Cronaca. Al 3’ Tommasini su punizione, De Simone respinge con i piedi. Al 5’ Perseo a tu per tu con il portiere colpisce l’interno del palo, la sfera torna tra i piedi del numero dieci che calcia di prima intenzione, salva con il petto sulla linea Cordola. Al 9’ sinistro dalla distanza di D’Auria, De Simone smanaccia in out. Al 10’ Perseo nello spazio calcia al volo servito da Lupoli, Masiello in tuffo devia in angolo. All’11 uno due tra Di Giulio e Laterza che calcia di potenza, Masiello si salva di istinto e manda in out. Al 12’ Perseo serve Lupoli davanti alla porta, il tiro del numero 4 viene neutralizzato con affanno dal portiere tarantino. Al 13’ al vero primo tiro in porta il vantaggio ospite. La sventola di Tommasini si insacca dove De Simone non ci può arrivare. L’Alberto prova subito a pareggiare, al 14’ Masi appena entrato ha l’occasione, l’esterno da distanza ravvicinata calcia purtroppo sopra la traversa. Al 17’ Lupoli per Perseo che davanti alla porta manda incredibilmente fuori. I padroni di casa continuano ad attaccare, al 19’ tocca al rientrante Pipitone colpire la traversa da due passi su assist di Perseo. Al 24’ dribling e secondo palo interno di giornata colpito da Marco Perseo, che si ripete un minuto più tardi con una botta dalla distanza, ma Masiello vola e devia in out.
Al 26’ Pipitone dalla distanza, la sfera fa la barba al palo. Al 28’ dopo tante opportunità per i padroni di casa, arriva invece il raddoppio del Taranto. Di Giulio sbaglia il rilancio, Sergio devia la sfera che finisce tra i piedi di Rambaldi che non ha difficoltà ad insaccare il 2 a 0. Prima della chiusura del primo tempo, Pipitone dalla distanza accorcia le distanze e si va al riposo sul parziale di 2 a 1 per il Torre Rossa. Il secondo tempo si apre con l’occasione al 2’ di Pipitone, l’esterno calcia di piatto da buona posizione ma il portiere gli nega la gioia del gol. Al 3’ ci prova Lupoli, Masiello dice di no. Al 7’ si affaccia il Taranto, Tommasini di piatto impegna De Simone.
Al 9’ dai dieci metri tiro al volo di Laterza e palla che sorvola la traversa. Al 10’ azione corale dell’Alberto C5, Di Giulio calcia sporco e il Torre Rossa si salva ancora. Al 13’ contropiede dei rossoblu, Sergio serve sulla corsa Rambaldi che di prima intenzione sfiora il palo. Al 14’ il pareggio dei padroni di casa, Laterza scambia con Perseo e di punta batte Masiello. Un minuto più tardi come all’andata il conto dei legni diventa quattro. Luppoli su punizione scavalca barriera e portiere e colpisce in pieno la traversa, la sfera torna tra i piedi dello stesso, ma il centrale, scoordinato calcia fuori. Al 21’ Perseo tocca per Di Giulio che davanti al portiere inciampa e l’azione sfuma.
Al 22’ Di Giulio per Lupoli che calcia sul portiere in uscita. Al 23’ azione personale di Laterza con conseguente sinistro in corsa, il portiere ospite si salva d’istinto con i piedi. Al 25’ diagonale fuori di Tommasini.
Al 26’ la beffa per l’Alberto C5, Rambaldi intercetta la sfera, avvia il contropiede e serve Cava che deve solo spingere in rete il punto del 3 a 2.. Al 28’ con l’Alberto tutto in avanti il Taranto sfiora il quarto gol con Rambaldi, Miccoli in uscita gli chiude lo specchio. Al 30’ l’ultima occasione per i biancazzurri, Pipitone scambia con Di Giulio e di piatto nell’area piccola manda fuori. Nei minuti di recupero l’ennesimo contropiede degli ospiti, permette a Tommasini di segnare il 4 a 2 risultato con cui si concluderà l’incontro. Rammarico e delusione per tutto l’ambiente dell’Alberto C5, è una sconfitta che brucia molto.Con una vittoria si poteva fare un bel salto in classifica., ma comunque il campionato ancora riserva parecchie partite e le occasioni ci sono, ad iniziare da sabato prossimo a Manfredonia, un vero e proprio scontro salvezza.

 
Alberto C5 S. Pietro V.: 12 De Simone (p), 22 Miccoli (p), 3) Di Giulio (cap), 4 Lupoli,
7 Passaseo, 19 Lettere, 9 Pipitone, 10 Perseo, 20 Miglietta,27 Rubino, 21 Laterza, 26 Masi.
All. Giordano Marelli. Dir. Rossi.
Marcatori: (1) Pipitone, (1) Laterza.
Ammoniti: De Simone e Pipitone.

 
Torre Rossa Taranto: 16 Masiello (p), 20 Sardiello, 3 Cianciaruso 4 D’Auria, 5 Sergio, 6 Cordola, 7 Cava, 8 Taglio, 9 Rambaldi, 10 Tommasini (cap), 18 Scarcia, 21 Nesta.
All. Buonafede. Dir. Grossi.
Marcatori: (2) Tommasini, (1) Rambaldi, (1) Cava.
Ammoniti:Sergio,Cordola e Cava.

Ufficio Stampa Alberto Calcio a 5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...