SAN PIETRO VERNOTICO: OPPOSIZIONE FA RICORSO AL TAR…E PERDE

Postato il

OPPOSIZIONE RICORRE AL TAR: USCITA LA SENTENZA A FAVORE DEL COMUNE DI SAN PIETRO VERNOTICO

Palazzo comunale - San Pietro Vernotico
Palazzo comunale – San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO – Chiuso il discorso sulle Commissioni Permanenti, con sentenza del Tar positiva per il Comune di San Pietro Vernotico. I nostri lettori ricorderanno quanto accaduto qualche mese fa, in seguito al notificato ricorso effettuato dai consiglieri di opposizione  (contro il comune di S. Pietro V.co e nei confronti del consigliere di maggioranza avv. Maurilio Marangioe l’immediata costituzione in giudizio da parte dello stesso Comune sanpietrano. L’ avv. Daniele Ancora, il dott. Sergio Valzano, il dott. Giampiero Rollo, ed il dott. Oronzo Giordano, rappresentati e difesi dall’avv. Vincenzo Parato e dall’avv. Daniele Ancora, devono dare atto da quanto espresso dai giudici amministrativi i quali, nella loro decisione, rilevano che l’assenza

[…] “dei componenti della minoranza, risulta agli stessi addebitabile atteso che, come riconosciuto dagli stessi ricorrenti, il Presidente del Consiglio ha invitato per ben due volte i gruppi consiliari di minoranza a nominare i nuovi membri e rimanendo senza esito anche il secondo invito, legittimante ha ritenuto confermati i componenti espressione delle minoranze precedentemente designati”.

Per riordinare quanto sopra enunciato si sottolinea che il riassetto delle commissioni, avutosi a seguito del passaggio nei banchi dell’opposizione dei consiglieri Ancora e Valzano, eletti nelle fila della maggioranza, e della nomina ad assessore del consigliere comunale dott.ssa Giannone (così come tengono a precisare i consiglieri di maggioranza ) “è avvenuto nella piena osservanza del Regolamento Comunale e nel rispetto del criterio proporzionale, come confermato con sentenza dal Tribunale Amministrativo Regionale che ha considerate infondate tutte le censure mosse dall’opposizione all’operato dell’amministrazione.”

Il riassetto era obbligato, considerato il passaggio nei banchi dell’opposizione dei consiglieri Ancora e Valzano, visto che la prima commissione era presieduta proprio dal consigliere Ancora. Il criterio proporzionale si basa sulla maggiore rappresentatività possibile dei gruppi consiliari, previsti nel regolamento comunale nel numero di 5 consiglieri per ogni commissione permanente (3 per la maggioranza e 2 per l’opposizione).

Quindi non viene accolto quanto contestato dai consiglieri di opposizione, ossia l’annullamento :

della deliberazione del Consiglio Comunale di San Pietro Vernotico n. 9 del 31/07/2012 con cui si procedeva alla nuova composizione delle commissioni consiliari permanenti, del regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale e di tutti gli atti presupposti e conseguenti;

 del regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale;
di tutti gli atti presupposti e conseguenti;

Per il resto, i nostri lettori potranno usufruire del testo della sentenza qui sotto pubblicato.

LEGGI LA SENTENZA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...