SAN PIETRO VERNOTICO: APRE “CITTADINI IN MOVIMENTO”

Postato il

un modo per valorizzare il paese, dalla democrazia diretta ad un Caffè Letterario

IMG_20140322_145346SAN PIETRO VERNOTICO – Comunicazione e trasparenza al servizio della cittadinanza. Con queste prerogative ha recentemente aperto la sede dell’associazione culturale (sita in via Sabaudia), senza scopo di lucro, “Cittadini in MoVimento” di San Pietro Vernotico. Il gruppo nasce per spontanea volontà di un gruppo iscritto al Movimento 5 Stelle che ha ritenuto necessario adoperarsi al meglio per poter offrire alla realtà sanpietrana degli strumenti utili per migliorare qualitativamente la vita pubblica ed il rapporto tra cittadinanza e territorio locale. Per questo motivo, abbiamo intervistato il presidente associativo di “Cittadini in MoVimento”, Fortunato Centonze. Grafico di professione, ha ricevuto l’onere di coordinare il gruppo nascente:

 

Fortunato Centonze
Fortunato Centonze

 

Come nasce “Cittadini in MoVimento”?
La necessità che abbiamo avvertito è stata resa “palpabile” dalle tante richieste che abbiamo ricevuto e stiamo ricevendo tutt’ora.

Parli di iscrizioni?
Non solo. Vediamo il nostro consenso crescere ormai a ritmo quotidiano. Ad oggi abbiamo superato 50 adesioni e siamo partiti solo da poco più di un mese. Parlo invece sopratutto di consenso “intellettuale”, se vogliamo. Chi passa dalla nostra sede, vede il simbolo ed esclama “Finalmente!” Ci riempie di orgoglio e di speranza. Vuol dire che, forse, abbiamo intrapreso la strada giusta.

Usi il “noi”, eppure sei il presidente…
Vorrei chiarire subito una cosa: abbiamo costituzionalizzato le adesioni ricevute sia per dare un’ossatura sostanziale e formale al nostro gruppo sia per avere l’opportunità di aprire una sede tutta nostra. “Cittadini in MoVimento”, essendo un’associazione a tutti gli effetti, necessitava di un presidente. Sono stato scelto soltanto perché sono stato, per così dire, il promotore dell’iniziativa ma ognuno di noi ha eguali funzioni ed uguali diritti.

Seguite l’idea “dell’uno vale uno” insomma…
Si. La nostra associazione fa riferimento, nelle ideologie politiche, al Movimento 5 Stelle anche se nessuno di noi, allo stato attuale, può parlare a suo nome.

Potresti spiegare meglio questo concetto?
Finchè non vi sarà una lista certificata dal M5S nazionale, nessuno degli iscritti di “Cittadini in MoVimento” può farsi portavoce né di Grillo né di nessun altra esponenza diretta del M5S. Il nostro obiettivo è quello di concorrere alle prossime Amministrative sanpietrane con una nostra lista, certificata.

È inutile nascondere che, a San Pietro Vernotico, ci siete voi e c’è anche qualche altro gruppo che fa riferimento al Movimento di Grillo. Neanche si parte e c’è già divisione?
Non ci sono divisioni e ti spiego subito perché. “Cittadini in MoVimento” è sostenuto dalla spinta propositiva di chi ha deciso di puntare su di noi. Per non tradire questa fiducia abbiamo voluto creare un solida realtà associativa, con una sede ed un meetup e vogliamo che diventino un punto di riferimento. Poi è naturale che, se qualcun altro crea un suo gruppo su facebook ed invita gli utenti ad iscriversi, noi non possiamo certo evitarlo né tanto meno vietarlo. La sostanziale differenza è che noi siamo attivi e partecipativi. Per il resto, ci affidiamo al buon senso dei cittadini e al futuro lavoro che andremo a svolgere a San Pietro.

Hai parlato di partecipazione diretta. E il web?                                                                                                                                 L’utilizzo dei socialnetwork è sicuramente importante per fare una buona e capillare informazione ma, al tempo stesso, a volte ne distorcono il concetto puro enfatizzandone negativamente l’intento primario. Per questo motivo puntiamo tutto sull’incontro diretto con i cittadini e sopratutto con i giovani, eredi principali del futuro del paese.

 
Concretamente, come pensate di agire sulla realtà di San Pietro Vernotico?
Innanzitutto coinvolgendo i giovani. Vogliamo puntare tutto su di loro e sulla loro energia. Vogliamo creare le condizioni attraverso cui dare un motivo valido per venirci a trovare in sede. Partiremo con una pubblicazione cartacea di informazione sanpietrana da distribuire per il paese, a chi utilizza mezzi informativi convenzionali. Abbiamo anche l’idea di creare una sorta di “Caffè letterario”: partiremo con la creazione di una piccola libreria. Vorremmo che ogni ragazzo adottasse un libro, portandolo anche da casa, e che lo aggiungesse alla nostra libreria. Verranno organizzati dei “reading” appositi in cui leggere passi e capitoli di libri, discutendone tutti assieme. Inoltre, c’è anche in cantiere l’organizzazione di passeggiate in bici per riscoprire il paesaggio di San Pietro Vernotico cogliendo, qualora ce ne fosse occasione, l’opportunità di segnalare le zone verdi poco curate.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...