ALBERTO C5 CONDANNATO AI PLAY OUT DAL CISTERNINO

Postato il

maglia Alberto C5SAN PIETRO VERNOTICO – Non riesce l’impresa all’Alberto C5 chiamato a vincere sul proprio parquet contro i giallorossi del Cisternino che nonostante la vittoria anticipata del campionato hanno voluto onorare fino all’ultimo respiro il match, con le parate decisive del proprio portiere Castellana, al contrario, del dirimpettaio Maggi (sempre positive le sue prove precedenti) che ha sulla coscienza almeno quattro dei sette gol incassati, un gol subito da 20 metri e altri tre per evidenti distrazioni, troppo tardi la sostituzione di mister Marelli con il giovane De Carlo. Solite assenze per l’Alberto che quest’anno hanno caratterizzato l’intero campionato, Pipitone e Laterza per squalifica, Cretì e il giovane L’Ingesso per infortunio. Solite e numerose palle gol sprecate sotto porta anche oggi, soprattutto nei momenti della partita in cui gli ospiti non schieravano contemporaneamente De Matos, Martellotta e Baldassarre che poi come da tabellino sono risultati comunque decisivi per il risultato finale oltre che a Giannuzzi (doppietta per lui) quasi sempre schierato in campo. Nel primo tempo gli ospiti passano al 9’ al primo vero affondo con il tiro ravvicinato di Giannuzzi, il pareggio del padroni di casa al 15’ con Valente che si inserisce tra due avversari e gonfia la rete. I giallorossi battono a centrocampo e si portano immediatamente in vantaggio con il tiro non irresistibile di Martellotta che Maggi battezza fuori dallo specchio e resta fermo. Il pareggio dell’Alberto al 24’ con il capitano Di Giulio che duetta con Valente e al volo di destro batte Castellana. Due minuti più tardi Iaia di punta fulmina il portiere ospite e porta in vantaggio i suoi. Al 30’ il pareggio di De Matos che indisturbato a centro area batte l’incolpevole Maggi. La prima frazione termina in parità. Nel secondo tempo dopo il nuovo vantaggio iniziale al 9’ firmato Valente, e dopo almeno un paio di errori sotto porta dei giocatori sampietrani, il Cisternino con il quintetto titolare segna ben due volte con Baldassarre, il primo al 12’ con un tiro innocuo da lontano, il secondo dopo una triangolazione con un compagno, la terza marcatura la sigla al 13’ Giannuzzi che da lontano trova il tiro che passa in mezzo alle gambe del portiere di casa che si ripete al 24’ bucando la sfera su tiro ravvicinato di Salamina che porta i suoi sul +3. L’Alberto nell’assalto finale segna altre due volte con Simone Iaia al 26’ e al 28’ (tripletta per lui) ma non riesce a pareggiare e perde purtroppo la partita. Grande delusione sui volti di tifosi e dirigenti, per l’Alberto che sabato nell’ultima di campionato farà visita al Futsal Margherita non c’è più la possibilità di una salvezza diretta. La salvezza passa dal play out da giocare fuori casa, contro una tra Taranto e Cassano che sabato prossimo affronteranno entrambe in trasferta Givova Ruvo e Futsal Canosa.

 

 
F.Cisternino: 12 Castellana (p), 5 Martellotta, 3 De Matos, 7 DiGiuseppe,
8 Giannuzzi; 9 Fiorentino, 10 Baldassarre, 16 Tursi, 20 Colucci, 21 Punzi,
24 Salamina, 27 Sabatelli.
All. Castellana. Dir Carbotti.
Marcatori: (2) Baldassarre, (2) Giannuzzi, (1) De Matos, (1) Martellotta,
(1) Salamina.

 

Alberto C5 .: 1 Maggi (p), 17 De Carlo (p), 4 Russo, 6 Giglio, 3 Di Giulio (cap),
27 Iaia, 20 Passarelli, 11 Valente, 19 Taccone, 25 Moncullo, 26 Cesano.
All. Giordano Marelli Dir. Renna.
Marcatori: (3) Iaia, (2) Valente, (1) Di Giulio.
Ammoniti: Valente.

 

Ufficio Stampa Alberto Calcio a 5

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...